Siamo spiati (e copiati)!

Tanto vale saperlo!

Essere genitori è una bella sfida. I nostri figli arrivano nella nostra vita senza manuale di istruzioni. Lo capiamo strada facendo, crescendo con loro, attraverso dubbi e perplessità che arricchiscono il nostro viaggio insieme. Fatto è che quando diventiamo genitori siamo l’esempio primario per i nostri bambini. I nostri figli ci osservano,ci copiano e ci imitano, non bisognerebbe mai dimenticarselo.

Le nostre azioni, le nostre parole sono percepite dai nostri figli come la normalità, la prassi con cui si vive la vita. Come genitori dobbiamo pensare che gli esempi che diamo ai nostri figli e i valori con cui li cresciamo, saranno gli stessi con cui diverranno gli adulti di domani.
Navigando in Rete, ho trovato questo decalogo di Susan Stiffelman, insegnante, psicoterapeuta e redattrice dell’Huffington Post, e me ne sono innamorata.

1.    Lottare

“Solo vedendo che i loro genitori hanno lottato, i bimbi capiranno che questa è una parte naturale della vita. Capiranno anche, che quando affrontiamo le nostre lotte, quando cerchiamo di superare le difficoltà, stiamo dimostrando capacità di recupero, una qualità estremamente importante per l’educazione dei bambini”, dice Stiffelman. “Lasciate che i vostri figli vedano le vostre lotte e imparino a gestirle, che sappiano come ci si riposa o come si chiede aiuto”.

2.    Essere spirituali

“I bambini hanno in realtà una natura piuttosto spirituale. Vogliono capire cos’è la vita e perché siamo qui”, dice la Stiffelman. “Lasciate che i vostri figli vedano la vostra pratica spirituale. Potrebbe essere la preghiera, la meditazione o qualche altro tipo di attività spirituale”. E’ molto importante per i bambini capire che la vita non è solo successo economico ed esterno,” aggiunge la Stiffelman. “Non posso dire a mio figlio perché le persone muoiono o perché siamo qui, ma acquisirà consapevolezza se mi vede passare 10 minuti al giorno mentre chiudo gli occhi, tocco il mio cuore, faccio tutto ciò che nutre la mia anima”

3.    Pensare agli altri

“Quando i bambini vedono che i loro genitori per esempio fanno volontariato, ciò diventa parte della loro vita”, dice Stiffelman. “Potrebbe essere aiutare un vicino di casa anziano, portare a piedi il cane dei vicini quando non si sentono bene. Si ripristina un senso di equilibrio ed è uno dei modi più efficaci per i bambini per fare in modo che si sentano importanti se migliorano la vita di qualcun altro”.

4.    Essere gentili con gli altri e con se stessi

“I bambini devono vedere i loro genitori essere gentili con se stessi”, continua la scrittrice. “Imparate a parlare bene di voi stessi. I figli dovrebbero vedere i loro genitori che riconoscono quando le cose vanno bene”.

5.    Abbracciarsi e baciarsi

“Se vogliamo far capire ai bimbi cosa vuol dire amare ed essere amati in modo romantico, allora dobbiamo lasciare che i nostri bimbi vedano i gesti d’affetto più teneri”, afferma la Stiffelman. “Non nascondete l’affetto e il calore che ci sono tra mamma e papà, tra papà e papà e tra mamma e mamma”.

6.    Organizzare il budget

“Tanti genitori vogliono proteggere i loro figli da problemi di soldi, ma credo che sia importante che i genitori lascino che i loro bambini imparino cosa vuol dire gestire una somma di denaro da soli”, dice la Stiffelman. “E’ bene iniziare a parlare di quanto le cose costano, di quanto costa l’affitto, quanto è il vostro pagamento dell’auto, in modo che non arrivino all’università impreparati

7.    Muoversi e fare sport

“Prendetevi cura del vostro corpo”, dice la Stiffelman. “Se non siamo in grado di aiutare i nostri ragazzi a farlo, allora almeno diamo loro una spinta e aiutiamoli a portare avanti uno sport o una disciplina ”

8.    Continuare a imparare

“L’apprendimento è una continua ricerca ed è indispensabile. In questo momento storico i nostri ragazzi cambiano lavoro più volte, quindi hanno bisogno di avere la flessibilità e l’agilità per imparare cose nuove”, dice la Stiffelman. “Il modo migliore per aiutarli a imparare è comportarci noi in quel modo. Imparare un nuovo strumento, seguire un corso online di qualcosa che avete sempre voluto conoscere o semplicemente leggere. I bambini che vedono genitori leggere tendono a farlo”.

9.    Tirare fuori la creatività

“E’ importante che i vostri bambini vi vedano vivere e impegnarvi nel mondo in modo attivo, in cose che favoriscono quella parte di voi che è il cervello destro, che si esprime artisticamente e creativamente”, dice Stiffelman. “Giocare con il pianoforte, disegnare, scrivere, cucinare, ascoltare la musica. Il bimbo non deve essere ‘bravo’ a farlo in un senso convenzionale. Non si tratta di realizzare qualcosa a tutti i costi, è solo per amore dell’arte”.

10.    Piangere

“Tanti ragazzi pensano che piangere significhi essere deboli e che piangendo si tirino fuori sentimenti che dovrebbero essere ignorati”, dice la Stiffelman. “Gli esseri umani non sono macchine. Se mostriamo ai nostri figli che noi sappiamo piangere, essi saranno a loro agio con la tristezza, che è un sentimento molto, molto umano”.

.

Quindi non stupiamoci più di tanto se… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: